di Lucilla Amerini

Nelle scorse settimane, il governo socialista spagnolo di Pedro Sánchez ha inviato una lettera ufficiale al re marocchino Mohammed VI, in cui viene riconosciuta come “legittima e credibile” la richiesta di rendere il Sahara Occidentale una provincia autonoma del Marocco. La lettera rappresenta una forte presa …

di Pietro Cattaneo

Il 17 e 18 febbraio scorsi si è tenuto a Bruxelles il sesto vertice Unione europea-Unione africana, al quale hanno preso parte i capi di Stato o di governo dei Paesi membri di entrambe le organizzazioni.

L’incontro era già previsto per l’ottobre 2020 come corollario …

di Giulia Tribunale

Questo articolo fa parte di una nuova rubrica curata da Vulcano Statale su SIR Journal

Quando si parla di Africa si tende spesso a normalizzare la crisi e lo stato di emergenza: la notizia di riaccese tensioni o dell’ennesimo golpe militare – il più recente in …

di Giulia Olini

Se si dovesse creare una carta di identità alla Repubblica Democratica del Congo, allora bisognerebbe certamente menzionare il fatto che con circa 90 milioni di abitanti e oltre 2,3 milioni di chilometri quadrati, risulta essere il secondo paese africano per estensione e il primo per risorse minerarie …

di Pietro Cattaneo

La Grand Ethiopian Renaissance Dam (GERD) è la diga più grande dell’Africa e l’ottava al mondo per dimensioni. Costruita tra l’aprile 2011 e il luglio dello scorso anno, è situata in Etiopia, lungo il Nilo Azzurro, nella regione del Benishangul-Gumuz, a circa 40 km dal confine con …

di Simone Sbernini

All’inizio del 2021 con il mondo alle prese con il COVID-19, la notizia dell’entrata in vigore dell’African Continental Free Trade Area (AfCFTA) è passata in secondo piano sui principali media mainstream. Ma l’AfCFTA è la più grande area di libero scambio al mondo, comprendente al suo interno …

Avremo il piacere di avere con noi Giovanni Carbone, Responsabile del Programma Africa presso ISPI e Professore Ordinario di Scienza Politica presso l’Università degli Studi di Milano, con cui cercheremo di capire perchè l’Africa rimane tutt’ora dominata da potenze straniere, come mai nessun attore regionale riesca ad